Regolamento CE 852/04, la normativa europea per la sicurezza alimentare

Home » Principali normative HACCP » Regolamento CE 852/04, la normativa europea per la sicurezza alimentare
Normativa HACCP regolamento ce 852 04Tutte le aziende che lavorano nel settore alimentare hanno l’obbligo di rispettare la vigente normativa sull’igiene degli alimenti che tramite il Regolamento CE 852/04 impone, fra le altre cose, il possesso di un manuale di autocontrollo HACCP. Attraverso il Reg. CE 852/04 l’Unione Europea ha voluto garantire l’igiene e la sicurezza di tutti i prodotti alimentari e le bevande, durante le fasi che vanno dalla produzione all’immissione sul mercato, fino ad arrivare nelle nostre case.

Come già anticipato fra le procedure che i proprietari di attività inserite nel settore alimentare devono seguire ci sono la redazione del manuale HACCP e l’obbligo di formazione HACCP. I corsi di formazione si distinguono in tre categorie, a seconda del ruolo che si svolge in ambito lavorativo:

  • per responsabile dell’industria alimentare,
  • per addetto che manipola alimenti
  • per addetto che non manipola alimenti.

Consulenza per il rispetto del Reg. CE 852/04

PMI Servizi mette a tua disposizione esperienza e professionalità per essere in regola con la vigente normativa per la sicurezza alimentare. I nostri esperti potranno supportarti nella stesura del manuale HACCP e con noi potrai fare i corsi di formazione HACCP, di tutte e tre le categorie. Ti basterà contattarci per avere maggiori informazioni o per richiedere la nostra consulenza.

Tutto il Reg. CE 852/04

Allegato II

Requisiti generali in materia di igiene applicabili a tutti gli operatori del settore alimentare (diversi da quelli di cui all’allegato I) Introduzione I capitoli da V a XII si applicano a tutte le fasi di produzione, trasformazione e distribuzione degli...

Allegato II – Capitolo XII

Capitolo 12 – Formazione Gli operatori del settore alimentare devono assicurare: 1. che gli addetti alla manipolazione degli alimenti siano controllati e/o abbiano ricevuto un addestramento e/o una formazione, in materia d’igiene alimentare, in relazione al tipo di attività; 2....