Regolamento CE 852/04

Articolo 12 – Misure di attuazione e disposizioni transitorie

L’articolo 12 fa parte del Capo V – Disposizioni finali Le misure di attuazione e le disposizioni transitorie possono essere stabilite secondo la procedura di cui all’articolo 14, paragrafo 2.

Articolo 11 – Esportazioni

L’articolo 11 fa parte del Capo IV – Importazioni ed esportazioni  In materia d’igiene degli alimenti esportati o riesportati le pertinenti disposizioni della legislazione alimentare di cui all’articolo 12 del regolamento (CE) n. 178/2002 includono i requisiti di cui agli articoli…

Articolo 10 – Importazioni

L’articolo 10 fa parte del Capo IV – Importazioni ed esportazioni  In materia di igiene degli alimenti importati le pertinenti disposizioni della legislazione alimentare di cui all’articolo 11 del regolamento (CE) n. 178/2002 includono i requisiti di cui agli articoli…

Articolo 9 – Manuali comunitari

L’articolo 9 fa parte del Capo III – Manuali di corretta prassi operativa Prima che siano elaborati manuali comunitari di corretta prassi operativa per l’igiene o per l’applicazione dei principi del sistema HACCP, la Commissione consulta il comitato di cui all’articolo 14. L’obiettivo…

Articolo 8 – Manuali nazionali

L’articolo 8 fa parte del Capo III – Manuali di corretta prassi operativa I manuali nazionali di corretta prassi operativa, una volta elaborati, sono sviluppati e diffusi dai settori dell’industria alimentare: in consultazione con rappresentanti di soggetti i cui interessi possono essere…

Articolo 7 – Elaborazione, diffusione e uso dei manuali

L’articolo 7 fa parte del Capo III – Manuali di corretta prassi operativa  Gli Stati membri promuovono l’elaborazione di manuali nazionali di corretta prassi operativa in materia di igiene e di applicazione dei principi del sistema HACCP, a norma dell’articolo…

Articolo 6 – Controlli ufficiali, registrazione e riconoscimento

Gli operatori del settore alimentare collaborano con le autorità competenti conformemente ad altre normative comunitarie applicabili o, in mancanza, conformemente alla legislazione nazionale. In particolare, ogni operatore del settore alimentare notifica all’opportuna autorità competente, secondo le modalità prescritte dalla stessa, ciascuno stabilimento…

Articolo 5 – Analisi dei pericoli e punti critici di controllo

Gli operatori del settore alimentare predispongono, attuano e mantengono una o più procedure permanenti, basate sui principi del sistema HACCP. I principi del sistema HACCP di cui al paragrafo 1 sono i seguenti: identificare ogni pericolo che deve essere prevenuto,…

regolamento-ce-852-04-art-4

Articolo 4 – Requisiti generali e specifici in materia d’igiene

Gli operatori del settore alimentare che effettuano la produzione primaria e le operazioni connesse elencate nell’allegato I rispettano i requisiti generali in materia d’igiene di cui alla parte A dell’allegato I e ogni requisito specifico previsto dal regolamento (CE) n. …./2004 *…

regolamento-ce-852-04-art-3

Articolo 3 – Obblighi generali

L’articolo 3 fa parte del Capo II – Obblighi degli operatori del settore alimentare Gli operatori del settore alimentare garantiscono che tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione degli alimenti sottoposte al loro controllo soddisfino i pertinenti requisiti di…